Recensione - "SEO Made Simple"

Scritto da Marco Panichi il Aggiornato il
seo made simple copertina

Seo Made Simple è un libricino (138 pagine) che offre una panoramica semplice e completa su tutti gli interventi SEO che si possono attuare su un sito per migliorarne il posizionamento nei motori di ricerca.

Giunto alla sua terza edizione nel momento in cui sto scrivendo questa recensione, il testo punta tutto sulla semplicità, il che lo rende perfetto per il main stream, ma forse l’autore avrebbe potuto fare di meglio…

Scopriamolo insieme!

Scheda Libro "SEO Made Simple"

copertina libro SEO Made Simple

SEO Made Simple

Strategies For Dominating The World's Largest Search Engine

Autore Michael H. Fleischner
Edizione 2a Edizione
Anno 2011
Pagine 138
Formato Brossura
Linguaggio Inglese
ISBN 978-1460908518
Voto

Pregi

  • Buona sintesi generale
  • Idea di calendarizzare il SEO
  • Senso della misura nell'uso delle strategie proposte

Difetti

  • Troppo semplicistico
  • Lato tecnico (web developing) trattato marginalmente e contenente errori
  • Screenshots al limite della decenza
  • Pubblicità omnipresente al proprio sito, che tral'altro è l'unico esempio discusso nel libro
  • Una sola pagina dedicata al Google Adwords Keyword Tool

Suddivisione del libro ed argomenti

Il libro copre sia l’ottimizzazione on-page, relativa cioè agli interventi che possiamo operare direttamente sul sito per migliorarne il posizionamento, sia l’ottimizzazione off-page, relativa a tutti quelle procedure attuabili esternamente al sito per il medesimo scopo.

Questi due macro-argomenti (on-page e off-page) si sviluppano attraverso brevi paragrafi, ciascuno relativo ad una differente “azione SEO”. Questi paragrafi sono molto concreti (apprezzabile) e possono essere selezionati ed attuati dal lettore quasi come ricette di un libro di cucina. Troveremo quindi i consueti accorgimenti relativi ai meta tags title, description, keywords, etc (on-page) ed anche procedure quali article marketing, blogging, directory submission, etc (off-page).

Ricette pratiche molto semplici, a volte errate

Purtroppo queste “ricette”, se da un lato vengono presentate pragmaticamente, dall’altro risultano essere talmente semplicistiche al punto da essere inutili soprattutto se rapportante all’immensa mole di informazioni che puoi reperire in giro per il web. Senza contare che in un blog possiamo interloquire con l’autore tramite commento e, magari, trovare informazioni più competenti.

Sì, perché, altro punto dolente di SEO Made Simple è che in alcuni punti le informazioni esposte sono totalmente errate; ad esempio si consiglia l’uso di tabelle per la formattazione della pagina (il cui uso è obsoleto al limite del divieto) oppure fa riferimento all’operatore

link:

di Google, il quale però – è risaputo – non offre dati realistici.

Senso della misura (interventi mensili, dosaggio keywords)

Alle due sezioni principali si aggiunge una terza breve sezione titolata “Research to Practice” che propone un’ipotetica calendarizzazione degli interventi SEO, proponendo al lettore un’agenda da seguire per poter apportare i vari interventi in giusta misura e con il corretto ritmo.

Forse la vera utilità del libro risiede in quest’ultima sezione, che assieme alla “ricetta” che spiega la dosatura delle parole chiave nella pagina, ci offre un senso della misura senza il quale qualsiasi intervento potrebbe essere apportato troppo superficialmente o, al contrario, troppo pesantemente, risultando in entrambi i casi inefficace o dannoso.

Conclusioni

In conclusione, SEO Made Simple è un libro che presenta delle lacune pesanti (immagini sfocate, errori tecnici, superficialità) ma che al tempo stesso è adatto per principianti che non abbiano possibilità-tempo-voglia di cercare articoli più competenti presso altre fonti.

Insomma: va bene Simple, ma forse così è un po’ troppo Simple!

Scarica gli appunti di Seo Made Simple

Come complemento alla recensione, voglio farti un regalo. E’ mia consuetudine prendere appunti durante la lettura di un libro e, quando il tempo me lo consente, di trasferire tali appunti in un documento digitale da aggiungere alla mia biblioteca multimediale.

Clicca sul pulsante sottostante per scaricare i miei appunti personali tratti da Seo Made Simple. E’ una sorta di riassunto riorganizzato e arricchito con altre nozioni complementari…spero sia di tuo gradimento!

Scarica gli appunti di Seo Made Simple

L'autore è Marco Panichi

Ti è piaciuto? Condividi!

Ricondividendo aiuterai altri utenti a scoprire un argomento interessante - non esitare!

Commenti