Ultime news Digital Marketing Settembre 2019 - DMU#1

Scritto da Marco Panichi il Aggiornato il
marco panichi digital marketing update settembre 2019

Come cantavano i Righeira: “L’estate sta finendo, rifaccio pubblicità, però devo aggiornarmi, lo sai che non mi va…”

Mmmm…forse non era proprio così, ma è proprio vero: a Settembre si riaccende il mercato e quindi la necessità di promuoversi efficaciemente.

Si ma…cos’è successo in ambito digital marketing questa estate? Dove sono finiti i like di Instagram? Che nuovi formati ci sono per le facebook ads? I nostri contenuti sono ancora buoni per rankare su Google?

dONT’ PANIC! Ho qui per te una rassegna stampa, super sintetica e sceltissima, delle ultime news!

QUESTO EPISODIO IN ALTRI FORMATI: Youtube | Spreaker | Blog | Slideshare | Newsletter

Non ti piace leggere? Apprendi le ultime news in altri formati!

SEO: La rivoluzione di Google Discover (e tante altre belle news)

Google Discover [GD] sta cambiando le regole del gioco!

  • GD è il feed di notizie selezionate da Google, per te
  • Puoi vedere GD sul tuo telefono (non lo trovi? clicca qui)
  • Google seleziona le notizie grazie alle informazioni che ha su di te
  • Puoi vedere cosa Google sa di te nel Google My Activity, enorme calderone dove Google raccoglie dati provenienti dalle tue ricerche su Google, dall’uso delle app, e da tanti altri segnali
  • GD è come il newsfeed di Facebook, ma senza l’aspetto sociale (commenti, likes, ecc) e qui le notizie sono scelte da Google (non dai tuoi contatti)
  • GD può portare traffico al tuo sito in vari modi: video di youtube, nuovi prodotti del tuo ecommerce, ecc
  • Come si ottimizza un contenuto per GD? Leggi la guida redatta da Ilario Gobbi

Altre news in ambito SEO

  • Rivoluzione rel=”nofollow”: il nofollow sarà visto da Google come un suggerimento; introdotti i nuovi valori “ugc” (per i link inseriti in contenuti creati dall’utente) e “sponsored” per link acquistati
  • Ottenere più click in serp, dati aggiornati: scrivi un “title” tra 15 e 40 caratteri; metti parola chiave nell’url; non usare “power words”; i punti interrogativi aiutano; compila sempre la meta description
  • Google ci racconta meglio come funziona: ogni giorno ci sono cambiamenti all’algoritmo, poco evidenti, non sempre confermati pubblicamente; varie volte l’anno ci sono update molto importanti, comunicati ufficialmente; a volte cali di posizione in una serp non perché sbagli qualcosa, ma perché ci sono nuove pagine di concorrenti, più pertinenti; concentrati sempre sui contenuti e sull’utilità per l’utente; fai fede alle linee guida dei quality raters e cura il fattore EAT (Esperienza, Autorevolezza, Affidabilità)
  • Ricorda: Google non agisce manualmente sulle serp: cerca invece di allenare meglio i suoi algoritmi tramite i quality raters
  • Migrare da vecchio dominio a nuovo dominio: è facile e veloce se procedi correttamente; la guida di Emanuele Vaccari è un ottimo riferimento!

ADVERTISING: Maggiori possibilità, maggiore automatizzazione

Google Ads

Facebook ads

Twitter ads

SOCIAL MEDIA: Verso un mondo senza like

Instagram

Twitter

  • Il nuovo twitter è una bomba: velocità, gestione messaggi avanzata, lettura delle discussioni facilitata, accessibilità (dimensione testo e contrasto colori)
  • Twitter sta abolendo il Retweet: Twitter ha nel tempo modificato il suo algoritmo per mettere in evidenza contenuti basati sugli interessi degli utenti, anziché sull’aspetto virale del tweet; questo per limitare lo spargersi di comunicazioni spinte da odio razziale, religioso, ecc

Facebook

  • Anche FB sta sperimentando l’eliminazione dei like: i like sono sinonimo di approvazione a prescindere dal contenuto; in altri termini, like e qualità non sempre vanno di pari passo; nascondere i like libererà gli utenti dal pensiero di pubblicare solo contenuti capaci di attrarre like

Altre notizie riguardo i social media

  • Whatsapp Business sta prendendo il via: l’applicazione business è simile a quella normale, ma con alcune funzionalità in più: risposte automatiche, i messaggi d’assenza, statistiche (tassi di apertura e lettura dei messaggi); i local business trarranno vantaggio facendo customer care e inviando messaggi promozionali via chat
  • Rapporto 2019 sull’influencer marketing in Italia: i principali settori sono Fashion e Food; maggiormente si ricorre agli influencer per far conoscere il proprio marchio o per agire sulla reputazione; il canale principale rimane Instagram, a seguire Facebook; si fa molto product placement, ma anche promozione di contenuti, prodotti nuovi ed eventi
  • Shoelace, il nuovo social by Google per interagire offline: questo social usa gli interessi degli utenti per creare una mappa di persone con passioni e gusti simili, oltre ad un calendario eventi a tema

Conclusioni

Questa estate 2019 ha portato grandi novità in tutti i settori del digital marketing.

Il mondo si fa sempre più complesso ed esigente e i grandi interlocutori (Google e social network) stanno elaborando strategie e strumenti per cavalcare l’onda e non rimanere sommersi.

Lo strumento del like ha rivoluzionato la psiche di una generazione intera, introducendo il concetto di “ricompensa psicologica” a fronte della creazione di un contenuto. Questo ha avuto influenze delle quali ci renderemo conto soltanto tra molti anni, probabilmente.

Nel frattempo i vari social media si stanno mettendo al riparo sperimentando un mondo senza like e Google cavalca l’onda con il suo Google Discover, una sorta di newsfeed creato da un nostro amico particolare (l’intelligenza artificiale dietro l’algoritmo che seleziona le news) e senza interazioni. Shoelace dietro l’angolo tenta di portare tutto su un piano più reale.

Le possibilità per chi fa pubblicità a pagamento si estendono ogni giorno, anche se qui la grande rivoluzione è portata appunto da Google Discover, il quale permetterà la targhettizzazione per interessi, così come fa Facebook & Co: un brutto colpo per Zucky!

In tutti i settori aumenta il supporto dell’intelligenza artificiale che ci offre risultati migliori su Google e la creazione e gestione automatica di annunci pubblicitari.

Molto si sta facendo per trovare un equilibrio nel campo dell’informazione, settore di critica importanza dove conflitti di interesse e giochi di potere possono fare la differenza per popolazioni intere.

Dammi la tua opinione: Compila il breve sondaggio!

Spero certamente che questa sintesi delle ultime news relative al digital marketing ti sia piaciuta.

Ma la speranza non basta, soprattutto quando si parla di comunicazione: voglio sapere la tua opinione su questo articolo.

Per questo ho creato un sondaggio anonimo velocissimo che puoi compilare dire la tua.

CLICCA QUI PER COMPILARE IL BREVE SONDAGGIO

Commenti