Creazione Strategia Social Media Marketing

Commenta per primo!
strategia social marketing
Creazione Strategia Social Marketing: analisi della concorrenza, predisposizione del piano di marketing social, consulenza e formazione

I Social Network offrono potenti strumenti agli imprenditori per raggiungere migliaia di potenziali clienti con un clic del mouse. Tuttavia, per far sì che i Social Network portino a ritorni reali sugli investimenti, bisogna avere una forte Strategia di Social Marketing e la consulenza di un professionista del settore.

Perché HAI BISOGNO che ti crei una Strategia Social Marketing

Tutte le aziende sono capaci di “aprire Facebook” e “postare” la foto dell’ultimo prodotto esposto nella loro vetrina: purtroppo questa non è la strada verso il successo ed è importante che lo sforzo che fa l’azienda nei Social Network sia mirato e consapevole, al fine di non sprecare risorse o addirittura danneggiare il business. A parte questo mio “bel discorsetto” ecco un assaggio di quello che farò per garantirti il successo nei Social Network:

  • Creo contenuti in linea con gli obiettivi

    Ogni piano di Social Marketing si fonda su semplici obiettivi. Ed ogni obiettivo necessita di contenuti appropriati per essere raggiunto. Ad esempio, se l’obiettivo dell’azienda è quello di generare traffico, allora creerò contenuti nei social che rimandano al sito; se l’obiettivo è creare interazione, allora il contenuto che ti creerò spingerà gli utenti a commentare e condividere; ecc.

  • Arricchisco la tua Strategia Social Marketing sui risultati ottenuti dai migliori del tuo settore

    Prendere spunto dai “Big” è di grande aiuto per le piccole- medie imprese. Creare un piano di Social Marketing diventa quindi analizzare i migliori del tuo settore e applicare le loro tecniche alla tua strategia, riscrivendo tutto con la tua voce e inserendo opportuni elementi distintivi.

  • Trovo la giusta frequenza per gli aggiornamenti dei posts

    Mi assicuro che i posts abbiano più probabilità di essere visti dal target dell’azienda. Per ogni obiettivo (e per ogni Social Network) la frequenza di pubblicazione dei post cambia e anche l’orario (generalmente quello lavorativo è più indicato per la pubblicazione dei posts). Questo è un punto cruciale di ogni Strategia Social Marketing che spesso viene a mancare a causa di ignoranza e incompetenza.

  • Analizzo i dati provenienti dai Social Network

    I dati provenienti dai canali social (Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn, ecc) devono essere presi in considerazione per creare una Strategia Social Marketing consapevole e basata sui fatti – anziché sulle impressioni. Pertanto ti analizzo tutte le informazioni che i Social Network forniscono riguardo la tua presenza nelle loro piattaforme (metriche, problemi, competizione, ecc) e li uso a nostro vantaggio.

  • Mi occupo delle interazioni reali

    L’impegno nei Social Network si basa su interazioni quotidiane tra gli utenti: pertanto mi occuperò di mettere in relazione l’azienda con il pubblico in conversazioni reali (commenti, messaggi, ecc.) perché ciò porta a risultati migliori e aggiunge valore all’azienda. Nessuna Strategia Social Marketing sarebbe degna di tale nome se non prendesse in considerazione le interazioni reali!

  • Seguo i cambiamenti dei Social Network

    I Social Network sono sempre in evoluzione: le regole che valgono oggi, domani non esisteranno e ce ne saranno altre. Sono sempre aggiornato su ciò che cambia nei Social Network e adatto la Strategia Social Marketing ai nuovi cambiamenti, evitandoti di farti percorrere strade che porterebbero a vicoli ciechi: non sarebbe la prima volta che un’azienda mi si presenta dicendo “Ci avevano assicurato che in questo modo avremmo ottenuto più fan e così abbiamo fatto per tutto l’anno precedente…”

  • Metto in relazione i Social Network tra di loro

    Devi pensare al marketing nei Social Network come ad un concerto dove ogni elemento, ogni Social Network e ogni post che pubblichi è come uno strumento dell’orchestra. Il direttore dell’orchestra è la Strategia Social Marketing, ossia quell’insieme di studi e strumenti che ti permettono di mettere in armonia i suoni e presentarti al cliente con una voce forte e unitaria. Un contenuto è buono se è possibile rintracciarlo ovunque: per questo aggiungo hashtag ai contenuti e sfrutto piattaforme capaci di pubblicare, con naturalezza s’intende, i tuoi contenuti sui Social Network selezionati. E’ un modo per permettere agli utenti di trovare i tuoi contenuti ovunque.

  • Creo infografiche

    Nei social le immagini riscuotono grande successo: pertanto per trasmettere un’informazione il modo più chiaro, sintetico edaccattivante è un’infografica. Le infografiche vengono condivise molto di più rispetto ai testi e quindi diventano virali in poco tempo.

  • Rendo mobile il tuo blog – creo landing page

    Sempre più vengono usati i dispositivi mobili per navigare e, soprattutto, per comunicare nei Social Network. Non dare un buon motivo agli utenti per lasciare il tuo sito. Cliccare sul vostro link che rimanda al blog o al sito e ritrovarsi in pagine che non si adattano al dispositivo non è affatto piacevole: ottimizzo il tuo sito e blog per i dispositivi mobili e/o creo pagine di atterraggio adatte allo scopo.

  • Spingo gli utenti a partecipare ai posts

    Nella Strategia Social Marketing troverai alcune tra le più avanzate e geniali tecniche di social marketing per coinvolgere di più gli utenti a partecipare ai posts dell’azienda: posts a tema (giorni particolari, eventi particolari, ecc.), domande, promozioni, concorsi, suggerimenti, ecc. Si parla di tecniche frutto di studio e sperimentazione continua che forniscono quell’ingrediente segreto capace di farti sorpassare la concorrenza!

  • Creo immagini brandizzate

    Molte delle categorie di posts che creo, sono relative all’azienda: pertanto devono essere personalizzati (immagini con logo, video dell’azienda, ecc.).

Cosa troverai nella Strategia Social Marketing

Una strategia di marketing per affrontare al meglio i Social Network è fondamentale per non perdere tempo, denaro e occasioni di fare clienti.

Nella mia strategia di marketing per la tua azienda troverai diversi elementi:

  • Definizione del target: ogni strategia è rivolta ad un pubblico in particolare. Definire il target della strategia di social marketing presuppone un’analisi approfondita dell’azienda e del suo settore.
  • Analisi della concorrenza: è una componente chiave di qualsiasi tattica di marketing. Da questa analisi emergono anche i punti di forza e debolezza dei concorrenti, dati importanti per lo sviluppo della strategia di social marketing.
  • Categorizzazione degli argomenti: parlare degli argomenti giusti al momento giusto è una delle prerogative dei Social Network. Pertanto dividerò i contenuti in categorie adatte all’azienda e al suo target, in base agli obiettivi e al periodo temporale.
  • Definizione del tono e della frequenza dei posts: tartassare gli utenti con troppi posts o usare posts carichi di contenuti da leggere non fa bene alla strategia di marketing. Trovo il giusto equilibrio e i giusti contenuti per la tua strategia social marketing e ti fornisco un calendario delle pubblicazioni.
  • Piano di coinvolgimento del pubblico: tutti gli interventi in caso di domande degli utenti, risposte ai commenti, interazione con pagine o gruppi utili, ecc.
  • Analisi dei risultati: con frequenza regolare ti faccio un rapporto sull’andamento della strategia, sul coinvolgimento degli utenti, su quali posts sono stati più efficaci, ecc.

Cosa comprenderai con il mio servizio di Strategia Social Marketing

Con gli strumenti di analisi, le guide e i suggerimenti che ti fornisco sarai in grado di comprendere molte cose:

  • Cosa cerchi di ottenere dai Social Network e perché;
  • Metterti nei panni dei clienti potenziali ed attuali per risolvere i loro problemi;
  • Gli strumenti più efficaci per promuoverti nei Social Network;
  • Come costruire relazioni durature e convertire estranei in clienti;

Una volta definita la strategia, è bene che l’azienda conosca tutto il procedimento e le tattiche che verranno attuate.

Gli errori che si compiono quando non si ha una strategia

Spesso si parla di trucchi, consigli, tendenze per migliorare la strategia di social marketing ma quasi mai degli errori e delle cose che non si dovrebbero fare.

Ecco una lista di errori tipici in una strategia di social marketing.

  • Like-baiting

    Si tratta di una pratica molto fastidiosa: usare titoli provocatori o ambigui per attirare l’attenzione e spingere a cliccare un link del post o a mettere “Mi Piace” per ottenere qualcosa. Questa tecnica farà aumentare di qualche “Mi Piace” la pagina aziendale o otterrà qualche reTweet ma è lontana dagli obiettivi dell’azienda: è una sorta di Spam, coinvolge in maniera sbagliata e risulta fastidioso per l’utente. Lo stesso Facebook penalizza queste pratiche e ha così modificato le sue regole per frenare questo tipo di comportamento.

  • Comprare fan/seguaci

    Lo sapevi che si possono comprare i fan, i “Mi Piace” ecc? Ma ciò non porta benefici, anzi. Se i fan non sono ‘reali’, il tasso di coinvolgimento è basso, la qualità del pubblico diminuisce e l’impatto dei tuoi post perde valore. Con un buon piano di Social Marketing potrai invece costruire una fanbase altamente interessata alla tua pagina.

  • Postare troppo

    Non abusare dell’attenzione dei tuoi fan perché postare troppo significa infastidirli: bisogna chiedersi sempre se un contenuto sia gradito in quel momento. Strategia Social Marketing significa fare il passo secondo la gamba.

  • Ignorare il ROI

    Anche se fare marketing sui social non è costoso, ciò non significa che non bisogna tenere in considerazione il ROI (Return of Investment), il ritorno sugli investimenti. Non esiste Strategia Social Marketing che non metta all’ultimo posto (ossia, al primo posto) il ritorno sull’investimento. Puoi stare tranquillo di questo: se tu fallisci io perdo il lavoro!

    Usare i Social Network solo per promuoversi

    I Social Network sono un grande strumento di marketing ma non bisogna usarli solo per promuoversi: un’azienda dovrebbe fornire, oltre le informazioni su se stessa e i suoi prodotti, anche contenuti interessanti per l’utente. E, ricorda, non tartassare con la pubblicazione di posts con offerte e lancio- prodotti.

  • Eliminare i commenti negativi

    Non c’è errore più grande dell’eliminare i commenti negativi sulla pagina aziendale. Un’azienda capace e consapevole sa prendere un commento negativo come un’occasione per dimostrarsi professionale e disponibile. Rispondere ad un commento negativo ti dà almeno due opportunità: 1) soddisfare le richieste del cliente pubblicamente (o almento dimostrare di prenderlo in considerazione), 2) affrontare pubblicamente un problema interno alla tua azienda.

Cosa ne pensi?

grazie Utile, grazie! confuso Non ho capito... disaccordo Non concordo contattami Voglio parlarti

Lasciami un commento!