La giusta definizione di Social Media Marketing

2 Commenti

La definizione di Social Media Marketing non è scontata come può apparire e può dare vita a gravi errori strategici!

Non solo Social Networks

Il termine “social” ci porta a pensare che il Social Media Marketing equivalga a “promuoversi per mezzo dei social networks”. Questa credenza è rafforzata dal fatto che questo tipo di promozione è esplosa con l’avvento dei social networks come Facebook, Google+, Twitter, LinkedIn, ecc. Ma è errata e può generare strategie “zoppe”.

In realtà il termine “social” si riferisce più che altro al fatto di “promuoversi per mezzo di relazioni sociali”. Questo semplice cambio di prospettiva allarga l’ambito oltre i social networks, andando ad includere forum, blog, community online e altri “luoghi del web” dove sia possibile avere interazioni sociali.

Tutto questo ci porta a delineare una definizione di ampio respiro, che ritengo più corretta:

Social Media Marketing significa usare i social networks, le community online, i blog, e ogni altro canale interattivo per raggiungere gli obiettivi aziendali

Una tale definizione permette a livello logico di pensare strategie “sociali” complete che prevedano tanti canali oltre i social networks, a vantaggio degli obiettivi aziendali.

Infatti non è così scontato che il target dell’azienda si trovi per forza sui tanto decantati Facebook, Twitter & company – tutt’altro! Ecco una serie di esempi di settori merceologici dove i clienti non si trovano nei comuni social networks:

  • Giardinaggio > Forum di Giardinaggio
  • Ristoranti > TripAdvisor
  • Fotografi > Flickr
  • Studiosi > Wikipedia

Per quanto possa sembrare strano, tutti i portali sopra riportati possono offrire relazioni sociali ben più proficue di quelle ottenibili nei social networks, per i settori indicati.

Non dimenticarti mai quel “MEDIA”

In Italia abbiamo il brutto vizio di abbreviare “Social Media Marketing” nella forma “Social Marketing”. Questa è una grave svista.

Il fatto è che il termine “Social Marketing”, senza “Media”, identifica in inglese tutt’altro tipo di Marketing, ossia un approccio che vede coinvolti studi comportamentali ed antropologici per ottenere benessere degli individui e della società.

A conferma di ciò vale la pena riportare l’avviso in risalto su Wikipedia, riservato a coloro che finiscono nella pagina Social Marketing quando invece avrebbero voluto intendere Social Media Marketing:

wikipedia disambiguazione social media marketing

CURIOSITA’: Scorrendo proprio la pagina di Wikipedia sopra riportata si scopre che è facile cadere in confusione tra i due termini. Esiste persino una sezione a parte titolata “Confusione” che riporta la storia della Jupitermedia, una grande agenzia di comunicazione che nel 2006 inaugurò il proprio servizio di Social Marketing, intendendo con questo però la possibilità di promuoversi tramite i Social Media, e sollevando di conseguenza le proteste delle community relative al Social Marketing vero e proprio!

Ecco allora obbligatorio aggiungere SEMPRE il termine “Media”, così da indicare senza dubbio i canali sociali sopra citati.

Cosa ne pensi?

grazie Utile, grazie! confuso Non ho capito... disaccordo Non concordo contattami Voglio parlarti

Lasciami un commento!

  • Seltron

    ottima chiarificazione, grazie!!!!!!!

    • Grazie a te per aver speso tempo a lasciarmi un apprezzamento!