Realizzazione Ecommerce - Apri un punto vendita on-line!

realizzazione ecommerce
Servizio di Realizzazione Ecommerce: progettazione grafica, consulenza per la logistica, formazione all'uso, promozione.

Realizzazione ECommerce, ossia aprire un e-commerce (negozio on-line), significa accrescere le opportunità di crescita sia per chi già possiede un negozio “fisico”, sia per chi vuole avviarne uno on-line senza possederne già uno. La Realizzazione ECommerce è indispensabile per quelle aziende che vogliono aumentare gli affari e non rimanere indietro rispetto alla concorrenza.

Siti E-Commerce realizzati

Perché DEVI realizzare un ECommerce

Ecco una lista dei principali motivi per cui dovresti realizzare un ECommerce:

  • Riduzione drastica dei costi

    Aprire un negozio on-line non comporta le spese di infrastrutture, affitti, ecc: inoltre risparmi anche sulla promozione, poiché il marketing on-line è molto meno dispendioso e molto più efficace di quello off-line. Sono sempre di più i casi di fantastici negozi che funzionano solo on-line e che usano, ad esempio, il garage di casa propria come magazzino! Questo è il mondo di oggi – non rimanere indietro.

  • Aumenta la visibilità del tuo negozio “fisico”

    Essere su internet significa essere raggiungibile da chiunque. Se decidi di realizzare un ECommerce, sarai raggiunto anche da coloro che non passerebbero in negozio. Al tempo stesso un Ecommerce è un punto di ingresso importante aperto 24 ore al giorno dove gli utenti potrebbero approdare per caso o indirizzate dalla pubblicità e dove gli stessi potrebbero prendere contatto con il negozio fisico

  • Nessun limite spazio-temporale

    Un negozio on-line non prevede la presenza fisica: l’utente può comprare in ogni momento e tu gestisci gli ordini quando vuoi.

  • Promozione più efficace – Ritorno sugli investimenti elevato.

    Se hai delle promozioni o delle offerte da pubblicizzare, l’ECommerce è lo strumento più veloce e redditizio da questo punto di vista. I dati digitali e la loro diffusione costano molto meno di un volantinaggio o di quasliasi altra promozione off-line

  • Crei un business parallelo

    Perché perdersi delle opportunità quando si può avere di più? Realizzazione Ecommerce ti permette di moltiplicare le tue opportunità di vendita ad un rapporto qualità prezzo praticamente irrisorio. Ricorda sempre che un negozio fisico costa molti soldi e raggiunge poche persone, mentre un Ecommerce costa moooolto meno e raggiunge potenzialmente qualsiasi persona sul pianeta che abbia una connessione!

  • Definisci il tuo target

    Mentre per il negozio fisico non è possibile selezionare i tuoi clienti e meno che meno “profilarli” (catalogarli in base a comportamento, caratteristiche, interessi, ecc), su internet ottieni tutti dati utili sul tuo cliente, utilizzabili per aumentare il profitto e diminuire gli sprechi, per il tuo Ecommerce ma anche per campagne pubblicitarie future.

  • Monitori i risultati

    Con internet puoi monitorare il tuo business ed ottenere una mole incredibile di dati preziosi, come il tasso di conversione degli utenti in clienti, le pagine e i prodotti che vendono di più e meglio (oltre che quantitativamente s’intende), ecc.

Funzioni di cui sarà dotato l’ECommerce che ti realizzerò

Ogni ECommerce ha bisogno di funzioni base che ti illustrerò qui di seguito:

  • Registrazione degli utenti

    I visitatori che intendono acquistare dal tuo sito ECommerce dovranno registrarsi, inserendo tutti i dati necessari per la spedizione e la fatturazione. In questo step i prodotti gratuiti si distinguono dagli Ecommerce professionali aiutando le aziende a raccogliere dati preziosi e filtrando le registrazioni fasulle.

  • Carrello

    Si chiama così, esattamente come quello della spesa: serve all’utente a selezionare più prodotti (altrimenti dovrebbe procedere al pagamanto per ogni prodotto, così invece compra tutto insieme). Il carrello può essere salvato per essere poi riproposto quando l’utente torna e potrebbe essere preceduto da un carrello dei desideri dove gli utenti salvano i loro prodotti preferiti in attesa di effettuare l’acquisto finale.

  • Pagamento

    Nella parte che concerne il pagamento si deve far dialogare il negozio, l’utente e la sua banca: un momento cruciale nel quale molti standard vanno rispettati ed è necessaria esperienza e competenza per non incappare un danni irreparabili.

  • Gestione magazzino e ordini

    Questo lavoro richiede di sviluppare tutte le funzionalità necessarie per inserire i prodotti/servizi, evadere gli ordini, ecc. Devi sapere infatti che realizzare Ecommerce prevede una progettazione logistica importante che può fare la differenza tra il creare utile alla fine dell’anno o incorrere in una grave perdita. L’organizzazione in un sistema di lavoro digitale è tutto – affidati al professionista che può garantirti qualità a prezzi di mercato.

  • Lista ordini e dettaglio cliente

    E’ il pannello del venditore per la gestione degli ordini e per visualizzare i dettagli del cliente. Aggiungerò anche le funzioni di aggiunta dell’IVA e delle spese di spedizione e di eventuali sconti. Personalizzazioni importanti per far sì che la piattaforma Ecommerce realizzata aderisca alla tua attività come un guanto su misura.

Per chi parte da zero: Cos’è un sito ECommerce?

Un sito E-Commerce (dall’inglese “electronic commerce”, ossia “commercio elettronico”) è un negozio on-line che permette al cliente di acquistare da un dispositivo (computer, tablet, ecc) tramite internet. I siti ECommerce permettono, in pochi click e ovunque ci si trovi, di scegliere i prodotti e comprarli, con vari tipi di pagamento. E’ un modo super veloce e semplice di acquistare e, se la logistica lo permette, si riceve a casa il pacco in 24 ore.

Mentre la vendita face-to-face subisce i continui colpi della crisi economica, le vendite online sono in continua crescita. Vastissima scelta, prezzi competitivi e servizio a domicilio sono le caratteristiche che spingono ogni giorno milioni di persone ad acquistare tramite internet. Si dice che in tempo di crisi vi siano più opportunità per gli imprenditori: ebbene, l’eSelling potrebbe rivelarsi “l’affare del momento” in determinati contesti.

Un sistema eCommerce, al contrario di quanto si creda, non si limita al solo sito web; innanzitutto poggia le sue fondamenta su una attenta logistica: scelta dei fornitori e dei prodotti, organizzazione del magazzino, logistica delle spedizioni, pubblicazione degli articoli online, ecc. Una volta che gli articoli sono pubblicati, occorrerà incrementare le visite al sito e promuovere lo stesso su differenti canali (portali di settore, social networks, email marketing, ecc.).

Un rapporto di E-Selling può stabilirsi sotto vari profili:

  • Aziende che vendono merce ad altre aziende (Business to Business)
    Un commercio Business to Business (abbreviato B2B) che si rispetti detiene un archivio digitale di tutti i suoi prodotti. Un eCommerce B2B non fa altro che rendere disponibile questo archivio ai clienti dell’azienda, i quali potranno ottimizzare gli ordini e quindi risparmiare notevolmente. Non a caso molte aziende selezionano i propri fornitori in base alla possibilità o meno di poter ordinare elettronicamente.
  • Aziende che vendono a privato (Business to Consumer)
    Qualsiasi merce voi vendiate, la creazione di un eCommerce è una scelta obbligata. Se da un lato sui prodotti graveranno i costi di spedizione, dall’altro risparmierete sui locali (dimensioni del negozio, vetrina, ecc.), sulla forza vendita (rappresentati, commessi, cassieri, ecc.) e sulla pubblicità.
  • Vendita di servizi online
    Per quanto sembri paradossale gli eCommerce che propongono servizi (e quindi non prodotti tangibili) online riscuotono un successo sempre maggiore. Il motivo è semplice: i servizi per loro natura sono immateriali e risultano più difficili da vendere rispetto ai prodotti che i clienti possono toccare con mano; in un eCommerce di servizi l’azienda è obbligata a “dare una forma” agli stessi, indicando tariffe, modalità di erogazione, condizioni. Il cliente preferirà i servizi ben descritti di un eCommerce alle proposte fumose di furbi rappresentanti.

Condividi la pagina

Google+ LinkedIn

Commenti